Photo by Hans Reniers

Tassa di deposito brevetto internazionale: cosa cambia dal 2020

Dal primo gennaio 2020 scattano i nuovi importi relativi alle tasse di deposito internazionale. Le modifiche fiscali riguarderanno soltanto le domande PCT depositate a partire dal 01/01/2020.

Questi i nuovi importi:

IMPORTO DELLE TASSE PRESCRITTE:

1. TASSA DI TRASMISSIONE (Transmittal fee): € 30,99

2. TASSA DI RICERCA (Search fee): € 1.775

3. TASSA DI DEPOSITO INTERNAZIONALE (International filing fee)

Importo fisso per le prime 30 pagine:

€ 1.169 (PCT depositate fino al 31/12/2019)

€ 1.217 (PCT depositate dal 01/01/2020)

Importo aggiuntivo per ogni foglio eccedente le 30 pagine:

+ € 13 (PCT depositate fino al 31/12/2019)

+ € 14 (PCT depositate dal 01/01/2020)

(importo della detrazione in caso di deposito online tramite piattaforma ePCT)

Documenti caricati in formato PDF o DOCX

‐ € 176 (PCT depositate fino al 31/12/2019)

‐ € 183 (PCT depositate dal 01/01/2020)

Documenti caricati in formato XML

‐ € 264 (PCT depositate fino al 31/12/2019)

‐ € 275 (PCT depositate dal 01/01/2020)

Per il deposito telematico, il calcolo dell’importo da pagare per la tassa di deposito internazionale è automatico.

In caso di deposito cartaceo, la tassa di deposito internazionale (comprensiva dell’eventuale tassa addizionale), verrà calcolata in base al “Total number of sheets” come riportato all’interno della CHECK LIST del BOX n. IX del modulo request Form PCT/RO/101.

Restano invariate le altre modalità di pagamento.

Autore: Alessia Pappalardo

Ultimi articoli