Mese: Dicembre 2018

PEC: in assenza della copia asseverata, conforme e munita di valida attestazione autografa, il ricorso è improcedibile.

L’omesso deposito di copia del ricorso notificato a mezzo di posta elettronica certificata, munito di attestazione di conformità all’originale sottoscritta dal ricorrente, deve essere ritenuto improcedibile, perché in violazione dell’art. 369, comma 2, n. 2 c.p.c. (Così Cass. Civ. III, 20 agosto 2018, n. 201818). Anomalia dell’offerta, scostamento dai minimi e limiti alle modifiche – …

PEC: in assenza della copia asseverata, conforme e munita di valida attestazione autografa, il ricorso è improcedibile. Leggi altro »

INDIRIZZO
Via Mariano Stabile, 160 90139 - Palermo

CONTATTI
Tel. 0919761552 info@itstudiolegale.it

Termini & condizioni

P.I. 05107480823
Copyright - 2019
Tutti i diritti riservati